Rocca di Castagnoli

Molino delle Balze

Toscana IGT

Il territorio del Chianti Classico ben si addice a vini bianchi di buona struttura ed eleganza. La presenza di roccia, minerali vari come galestri e calcari danno struttura e acidità in particolare ad un vitigno come lo Chardonnay che ne è particolarmente ghiotto. Completa l’alta vocazione la costante caratteristica climatica della zona alta del Chianti Classico con le sue escursioni termiche che dall’Agosto accompagnano la maturazione delle uve fino alla raccolta nella seconda metà di settembre.

VITIGNOChardonnay 100%

VIGNETO Vari appezzamenti in Loc. Castagnoli

TERRENO Ricco di Alberese e calcare

SUPERFICIE DEL VIGNETO 3Ha

ETÀ DELL’IMPIANTO Varie, da 6 a 20 anni

ESPOSIZIONE Est-Ovest

ALTITUDINE MEDIA 420m. slm

DENSITÀ DELL’IMPIANTO5000 viti/ettaro

RESA MEDIA PER PIANTA 1 Kg

ALLEVAMENTO/POTATURA Cordone speronato

VENDEMMIA Seconda metà di settembre

MACERAZIONE A freddo per 48 ore, poi pressatura soffice

FERMENTAZIONE50% in acciaio e 50% in barriques di primo e secondo passaggio per circa 10 giorni.

MALOLATTICA Parte in legno e parte in acciaio

AFFINAMENTOAlmeno 10 mesi in bottiglia

PRODUZIONE ANNUA Circa 10.000 bottiglie

CARATT. ORGANOLETTICHEVino di intensa mineralità e sapidità con note di freschezza che lo rendono elegante e persistente, il Molino delle Balze è un vino bianco di colore giallo paglierino netto e brillante. Ha un persistente profumo di pesca ed albicocca con sottofondo di mela cotogna e miele d’acacia. È un vino flessuoso e avvolgente al palato, il cui perfetto equilibrio si conclude in un’ottima persistenza gustativa. Destinato ad una pronta bevibilità ma con una evoluzione nei prossimi 5-10 anni

ABBINAMENTICarni bianche, formaggi freschi e di media stagionatura, pesce di tutti i tipi.

TEMPERATURA DI SERVIZIO8-10°C